COMUNICATI






Comunicati, agenda, scadenze

UN INFINITO VIAGGIO nella voce della poesia

Una conversazione teatrale con Giorgio Colangeli, Lucilio Santoni, Guido Porrà e Daniele Cococcioni. Sabato 12 Ottobre, ore 21, Teatro Serpente Aureo, Offida
Sono passati 200 anni da quando Giacomo Leopardi scrisse “L'infinito”. La ricorrenza costituirà l'occasione per una conversazione teatrale fra un attore e uno scrittore.
“Un Infinito viaggio” è una cavalcata che ha come fulcro la celeberrima poesia di Leopardi, ma che torna indietro fino a Omero, a Lucrezio, passa per Dante e arriva ai giorni nostri. Un percorso che mostra come il poeta recanatese, forse più di tutti gli altri grandi, dia soluzioni poetiche a problemi filosofici: i limiti e l'infinito sono, da sempre, materia contraddittoria e feconda per scrivere la vita e le sue inquietudini.
Le parole saranno accompagnate dalle note di Guido Porrà al sax tenore e Daniele
Cococcioni alla fisarmonica.
La serata è organizzata dal Comune di Offida. L'ingresso è gratuito.
Nella mattinata dello stesso giorno, Giorgio Colangeli si recherà alla Scuola Media di Offida per un incontro preparatorio allo spettacolo serale.

“Non potevamo non celebrare il nostro grande poeta marchigiano in questo 2019 a lui dedicato, e per noi è fondamentale che il valore di Leopardi venga percepito dagli studenti offidani - commenta l’Assessore alla Cultura, Isabella Bosano – Investire sulla Cultura, per l’Amministrazione di Offida, non può prescindere dal coinvolgimento dei cittadini più giovani. Da lì tutto si muove. Siamo orgogliosi di ospitare di nuovo al Serpente Aureo un attore del calibro di Colangeli e una riflessione sulla poetica leopardiana”.

Giorgio Colangeli è un attore romano famoso per i numerosi film ai quali ha lavorato negli ultimi anni, nonché per aver partecipato ad alcune fiction di successo per Rai1, quali “Braccialetti rossi” e “Tutto può succedere”. Ha vinto anche un David di Donatello nel 2007 col film “L'aria salata”.

Lucilio Santoni è scrittore e operatore culturale. Frutto del connubio artistico con Colangeli è il recente libro “Il folle volo – da Dante al tempo che verrà” .

(Ufficio Relazioni con il Pubblico - 08/10/19)


allegati: