Referendum 17 aprile 2016

 

Modalità ed informazioni per il voto

 

Il quesito referendario

«Volete voi che sia abrogato l'art. 6, comma 17, terzo periodo, del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, "Norme in materia ambientale", come sostituito dal comma 239 dell'art. 1 della legge 28 dicembre 2015, n. 208 "Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge di stabilità 2016)", limitatamente alle seguenti parole: "per la durata di vita utile del giacimento, nel rispetto degli standard di sicurezza e di salvaguardia ambientale"?».

 

Quando si vota

 

Elettori

Hanno diritto di voto i cittadini iscritti nelle liste elettorali del Comune di Offida che avranno compiuto il 18esimo anno di età entro il 17 aprile 2016.

Gli elettori offidani che voteranno sono:

 

Come si vota

Il referendum è abrogativo dunque una votazione per decidere se una legge o una parte di essa debba essere annullata o mantenuta in vigore.

All'elettore verrà consegnata una scheda con il testo del quesito e due caselle contenenti le scritte SI e NO.

Ciascun elettore esprime il voto tracciando, un segno sul riquadro corrispondente alla risposta da lui prescelta

 

 
Barrando la casella SI si esprime la volontà di abrogare la norma attualmente in vigore   Barrando la casella NO si esprime la volontà di mantenere la norma attualmente in vigore

 

Il referendum è valido solo se si recheranno alle urne il 50%+1 degli aventi diritto al voto.

 

Documenti per il voto

Per poter esercitare il diritto di voto in una delle sei sezioni nelle cui liste risultano iscritti, gli elettori dovranno esibire, oltre al documento di identità, la tessera elettorale.

Gli elettori che hanno perso la propria tessera elettorale potranno chiederne il duplicato all’Ufficio Elettorale aperto al pubblico anche domenica 17 aprile per tutta la durata delle operazioni di voto.


 

torna indietro