: Turismoffida

: Eventi e Manifestazioni

: Mailing list

Previsioni meteo

: Varie

Sanità

Offida on line:

POTES Servizio Sanitario Urgenza ed Emergenza 118

Via Garibaldi, 2 ex Ospedale Civile "L. Annibaldi"  

Che cos'è il 118:

Il 118 è il numero breve nazionale con il quale si effettua una richiesta di soccorso urgente sanitario.
Il numero breve 118 è totalmente gratuito per il cittadino e permette di accedere alla Centrale Operativa del S.S.U.Em. 118 (Servizio Sanitario Urgenza Emergenza 118), che attiva 24 ore su 24 la rete territoriale dell'Emergenza Sanitaria per dare al paziente la risposta più adeguata.

Cosa fa il 118:

La Centrale Operativa, a seguito di una chiamata di soccorso, invia i mezzi più idonei e più vicini al luogo dell'evento, mantenendo i contatti radiotelefonici con i mezzi di soccorso.
Dopo un primo trattamento di urgenza sul posto effettuato dall'equipaggio dell'ambulanza, la Centrale Operativa del Servizio Sanitario Urgenza Emergenza 118, in relazione alle condizioni del paziente comunicate dal personale del mezzo di soccorso, decide l'invio del paziente all'ospedale più vicino o più idoneo al trattamento della patologia del paziente, compatibilmente con le condizioni di gravità del paziente stesso e con la disponibilità di posti letto ospedalieri.

Quando si chiama il 118:

In caso di:

Grave malore

Incidente stradale, domestico, sportivo, sul lavoro

Ricovero d'urgenza

In ogni situazione certa o presunta di pericolo di vita

Quando non si chiama il 118:

In caso di:

richiesta di ambulanza per intervento non urgente (ricoveri programmati, dimissioni ospedaliere etc.)

per contattare il proprio medico di famiglia

per consulenze medico specialistiche

per informazioni di natura socio sanitaria (orari ambulatori, prenotazioni, visite, prestazioni, etc.) rivolgersi agli uffici relazioni con il pubblico (U.R.P.) del poliambulatorio:
- tel. 0736/887938
oppure al CUP 800-772400

Come si chiama il 118:

Componendo da qualunque telefono, anche pubblico senza gettone o scheda, il numero breve 118. Da tutto il territorio della provincia di Ascoli Piceno si accede alla Centrale Operativa del 118 di Ascoli e Provincia.
Utilizzando il telefono cellulare, qualora si accedesse a 118 di altre province adiacenti, quando si chiama da zone di confine, occorre specificare chiaramente all'operatore il luogo da cui si chiama per venire automaticamente messi in contatto con la Centrale Operativa del Servizio 118 Ascoli Piceno.
La chiamata è gratuita. Il servizio potrebbe non essere accessibile da telefoni interni di strutture o ditte che abbiano disabilitato gli apparecchi alla chiamata dei numeri brevi di emergenza.

Cosa si deve dire alla Centrale Operativa deI 118:

All'operatore del 118 si devono dare le seguenti informazioni parlando con calma e lentamente:

Cosa è successo in particolare con dettagli sul tipo di evento (medico o traumatico) ed eventualmente sul tipo di meccanismo dell'evento e sui veicoli coinvolti (camion, auto ribaltata, presenza di fiamme o fumo, caduta ad altezza maggiore di 2 mt. Etc.).

Dove è successo specificando Comune, Località, via, numero civico ed eventuali formazioni utili a localizzare con precisione il luogo dell'evento come ad esempio la presenza di negozi, segnaletiche, insegne o altro.

Numero telefonico di chi chiama o il numero al quale chiamare per parlare con chi è presente sul luogo dell'evento.

Numero delle persone coinvolte ed eventualmente età apparente.

Condizioni visibili delle persone coinvolte (risponde, respira, si muove, sanguina)

Non interrompere la comunicazione fino a che non sarà l'operatore stesso a dirlo