Avviso - 13/09/2022

Avviso di vendita di scuolabus

In esecuzione della Determina a contrarre della responsabile dell’Area Affari generali n. 204/426 del 13/09/2022 si rende noto che il giorno

29 del mese di SETTEMBRE dell’anno 2022 alle ore 16,00

presso la sala giunta della sede comunale in Offida in Corso S. Aureo, 66 avrà luogo un’asta pubblica per la vendita dello scuolabus Iveco Daily 65C immatricolato il 5/9/2006, euro 3 con 348.595 Km percorsi targato DC491GX

prezzo a base d’asta €. 7.000,00 (euro settemila/zero)

Il veicolo viene venduto a corpo, nello stato di fatto e di diritto in cui si trova ed è in visione presso l’area sita in Offida in Viale Repubblica, 38 previa richiesta di appuntamento da inviare a protocollo@pec.comune.offida.ap.it
L’offerta minima non potrà essere uguale al prezzo a base d’asta. L’offerta in aumento dovrà essere di € 100,00 (euro cento/00) o suoi multipli.
L’asta è disciplinata dal regolamento per l’Amministrazione del Patrimonio e per la Contabilità dello Stato, approvato con R.D. 23 maggio 1924 n. 827 e successive modificazioni ed integrazioni e sarà tenuta con il metodo di cui all’art. 73 lettera c) in aumento sul prezzo a base d’asta.
Non saranno ritenute valide le offerte condizionate o espresse in modo indeterminato. Le stesse non dovranno recare, a pena di nullità, cancellazioni, aggiunte o correzioni, salvo che non siano espressamente approvate con postilla firmata dell’offerente.

L’offerta dovrà:

- Essere redatta in carta semplice come da allegato “B”,

- Indicare, in cifra ed in lettera, il prezzo in aumento offerto.

- Essere datata e sottoscritta dell’offerente o dal legale rappresentante della Società. L’offerta dovrà essere inserita in busta chiusa, sigillata, controfirmato sui lembi e contrassegnata con la dicitura “Offerta per l’asta pubblica del giorno 27/09/2022 per l’alienazione dello scuolabus IVECO DAILY”

La busta contenente l’offerta dovrà, a sua volta essere contenuta in apposito plico/busta nel cui interno dovranno essere inseriti i seguenti documenti, a pena di esclusione:

  1. A) la domanda di partecipazione all’asta, in carta semplice ed in lingua italiana, con firma non autenticata del Titolare o Legale rappresentante, come da allegato “A”. In tale domanda dovranno essere indicati, ai sensi dell’art. 38 del D.P.R. ii. 445/2000 e s.m.i. recante norme in materia di documentazione amministrativa:
- per le persone fisiche: nome, cognome, il luogo e la data di nascita, il domicilio, il codice fiscale dell’offerente.
- per le Società /Enti/ Consorzi di qualsiasi tipo: la denominazione o ragione sociale, la sede legale, il codice fiscale/partita IVA, numero di iscrizione alla CCIAA, nonché le generalità del soggetto avente i poteri di rappresentanza (titolare dell’impresa o Legale rappresentante Società).

La domanda conterrà, altresì, la dichiarazione esplicita del sottoscrittore:

- di aver preso cognizione e di accettare integralmente le condizioni riportate nel bando di gara; di avere preso visione dell'automezzo per cui si presenta offerta e di accettarlo nello stato in cui si trova;
- di aver vagliato tutte le circostanze che possono influire sull’offerta presentata, ritenendola congrua
- che negli ultimi cinque la società/impresa non è stata sottoposta a fallimento, procedura di concordato preventivo, di amministrazione controllata, di liquidazione volontaria o coatta, amministrazione straordinaria (solo per le società ed imprese);
- di non trovarsi in alcuna delle condizioni di incapacità a contrattare con la pubblica amministrazione di cui agli art. 120 e seguenti della legge n. 689/91;
- di non trovarsi nelle condizioni ostative previste dalla legislazione antimafia;
- che chi sottoscrive l’offerta ha facoltà di obbligare la società stessa, la composizione degli organi societari, i nominativi di chi possiede al rappresentanza legale (solo per le società ed imprese).
  1. B) Ricevuta, in originale, del deposito cauzionale pari al 10% sul prezzo a base d’asta, da costituirsi presso la Tesoreria Comunale— Banca Intesa - IBAN: IT93D0306969620000000046607 in contanti

o con assegno circolare intestato al Comune di Offida o con fideiussione rilasciata da primaria Banca o istituto di Credito di diritto Pubblico, con formale rinuncia alla preventiva escussione di cui all’art. 944 del Codice Civile del partecipante alla gara e debitore principale, escutibile a prima e semplice richiesta del Comune a mezzo di raccomandata con avviso di ricevimento o PEC

  1. C) Fotocopia del documento di identità del sottoscrittore della domanda.

Qualora 1’offerta e la dichiarazione siano sottoscritte da un procuratore dcl concorrente, dovrà altresì essere allegata la relativa procura.

Apertura delle offerte

All’apertura delle buste provvederà una commissione composta dalla Responsabile dell’Area Affari generali, dal responsabile dell’Area Gestione del Patrimonio e dall’Istruttore dei servizi educativi e scolastici che assumerà le vesti, altresì, di segretario verbalizzante.

La commissione per l’aggiudicazione della vendita, si riunirà in seduta pubblica il giorno 29/09/2022 alle ore 16:00 presso la sede municipale

Alla seduta, potranno partecipare gli offerenti previa esibizione di un documento di identità, nel caso di Società, Ente o Consorzio saranno ammessi i legali rappresentanti e un incaricato munito di valida delega. Il plico contenente la busta con l’offerta e i documenti sopra indicati dovrà essere chiuso, sigillato, controfirmato lungo i lembi, contrassegnato con la seguente dicitura “Offerta per l’asta pubblica del giorno 29/09/2022 per l’alienazione dello Scuolabus Iveco Daily targato DC491GX”

Il plico dovrà pervenire al Comune di Offida —Corso Serpente Aureo, 66 – 63073 Offida – AP entro le ore 12,00 del 27/09/2022, rispettando i seguenti giorni ed orari di apertura: dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle ore 13,00.

Il plico potrà essere consegnato a mano, o corriere o spedito a mezzo del servizio postale. In ogni caso il limite massimo ai fini della presentazione è quello sopra indicato, non assumendosi l’Amministrazione Comunale alcuna responsabilità in merito a ritardi non imputabili ad un suo comportamento colposo o doloso. Farà fede il timbro della data di ricevimento e l’orario posto dall’ufficio protocollo del Comune all’atto del ricevimento.
Le offerte, con qualsiasi mezzo pervenute, presentate successivamente alla scadenza del termine suddetto, anche se per causa di forza maggiore, non saranno ritenute valide e i relativi concorrenti non saranno ammessi all’asta.
Non saranno ammesse offerte aggiuntive o sostitutive.
Dell’esito della gara verrà redatto regolare verbale. L’aggiudicazione sarà definitiva ad unico incanto e verrà operata in favore de1 concorrente che ha presentato il prezzo in aumento migliore rispetto a quello a base d’asta, con esclusione delle offerte in ribasso. Si procederà all’aggiudicazione quand’anche pervenga una sola offerta valida.
In caso di parità di offerta tra due o più concorrenti si procederà a norma dell’art. 77 del R.D. 23/05/1924 n. 827. In quest’u1tìmo caso, la Commissione inviterà immediatamente e pubblicamente gli offerenti, qualora presenti a migliorarla. Ove i concorrenti che hanno prodotto la stessa offerta, o uno di essi, non fossero presenti, l’aggiudicatario verrà scelto tramite sorteggio. In caso di discordanza tra il prezzo dell’offerta indicato in lettere e quello indicato in cifre, sarà tenuta valida l’indicazione più vantaggiosa per il venditore. L’aggiudicatario dovrà presentare, prima della stipula dell’atto di vendita, sempre a pena di decadenza dall’aggiudicazione, il certificato penale generale del Casellario Giudiziale di data non anteriore a sei mesi (in caso di Società e Enti diversi tale documento dovrà essere presentato per tutti gli amministratori e legali rappresentanti) o dichiarazione sostitutiva ai sensi dell’art. 38 del D.P.R. n. 445/2000 e s.m.i. recante norme in materia di documentazione amministrativa.
Ai concorrenti non aggiudicatari o non ammessi alla gara, verrà rilasciata dichiarazione di svincolo del deposito cauzionale infruttifero, ovvero restituita la fideiussione.
Il deposito costituito dall’aggiudicatario verrà introitato dall’Arnministrazione a titolo di acconto prezzo. Nel caso di costituzione mediante fideiussione questa sarà escussa, sempre a titolo di acconto.
Il prezzo di acquisto, dedotta la cauzione provvisoria, già detratta a titolo di acconto sarà versato in unica soluzione, anticipatamente, prima della consegna dell’automezzo.
Nel caso in cui l’aggiudicatario dichiari dì voler recedere dall’acquisto o non si presenti per la stipula del contratto, l’Amministrazione, a titolo di penale, incamererà il deposito, salvo il risarcimento di eventuali ulteriori danni che dovessero derivare dalla sua inadempienza.
L’Amministrazione, in qualunque momento e fìno al formale passaggio di proprietà si riserva la facoltà di recedere dalle operazioni di vendita. Il recesso sarà comunicato all’aggiudicatario a mezzo di raccomandata o PEC e conseguentemente sarà restituito il deposito cauzionale, escluso ogni altro indennizzo.
L’atto di passaggio di proprietà sarà formalizzato entro 15 giorni dall’adozione dell’atto di approvazione
del verbale di aggiudicazione, l’aggiudicatario dovrà a sua cura e spese provvedere all’espletamento delle formalità previste per il passaggio di proprietà e la successiva trascrizione dell’avvenuto passaggio dandone prova al Comune di Offida.

TUTTE LE SPESE, IMPOSTE E TASSE INERENTI IL TRASFERIMENTO, SONO A CARICO DELL’AGGIUDICATARIO COSI COME PURE QUELLE PER IL RITIRO DEL MEZZO.

Il concorrente, con la partecipazione, consente il trattamento dei propri dati, anche personali, ai sensi del Regolamento UE n. 2016/679 per tutte le esigenze procedurali.

Ai sensi dell’art. 8 della legge n. 241/90 si informa che il responsabile del procedimento in oggetto è la Dr.ssa Nespeca Ornella – tel. 0736888708

Il presente avviso sarà pubblicato all'Albo Pretorio online e sul sito web istituzionale del Comune di Offida

La Responsabile dell'Area Affari Generali e Servizi alla Persona
(Dr.ssa Ornella Nespeca)

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Infocookies