Avviso - 24/03/2021

Ordinanza n° 16 del 24.03.2021- Provvedimenti temporanei di viabilità - Ditta Bema srl

Ordinanza n° 16 del 24.03.2021

Premesso che con Ordinanza Sindacale n. 69 del 05.05.2017 veniva dichiarava l’inagibilità per inidoneità statica dell’immobile sito nel centro storico di questo paese in Piazza Valorani n. 27, con la quale si ordinava lo sgombero immediato del fabbricato e si impartiva l’obbligo di provvedere ad un intervento di adeguamento in condizioni di sicurezza;

Vista la Segnalazione Certificata di Inizio Attività n.64 del 2018 avente ad oggetto intervento di ripristino con miglioramento sismico dell’edificio residenziale summenzionato riferita all’istanza MUDE 1104405400000130532018;

Visto il Titolo Unico n. 14/2020 del 10/06/2020 emesso dal Responsabile dello Sportello Unico per le Attività Produttive con il quale si autorizzava l’occupazione temporanea di suolo pubblico in Piazza Valorani per l’installazione di gru, ponteggi e deposito attrezzatura materiali per lavori edili;

Vista la richiesta presentata in data 24.03.2021, prot. n. 3520, dalla ditta BEMA s.r.l.u. con sede in Offida in Via Gramsci n11/B, con la quale chiede l’autorizzazione alla chiusura della strada in Piazza Valorani antistante il fabbricato sito al n.c. 27 ed il divieto di sosta in tutti i parcheggi della piazza summenzionata al fine di consentire la sosta di automezzi utilizzati per le operazioni di smontaggio dell’impianto gru nel giorno 26 marzo c.a.;

Considerato che le operazioni di smontaggio della gru richiedono l’occupazione dell’intera sezione stradale nonché il determinarsi di oggettive situazioni di pericolo per cui è opportuno procedere alla chiusura di Piazza Valorani lato est al fine di consentire l’esecuzione dei lavori di cui sopra, in condizioni di sicurezza e a garanzia dell’incolumità pubblica;

Considerato che la chiusura al transito non crea particolari disagi in quanto per i veicoli esiste un percorso alternativo;

Visto l’art. 5, 6 e 7 del D.Lgs. 30.04.1992, n. 285 “Nuovo Codice della Strada” e successive modificazioni ed integrazioni nonché il relativo regolamento di esecuzione;

Visto l’art. 107 del T.U.E.L.;

ORDINA

Nel giorno 26 marzo dalle ore 7.00 fino a compimento delle operazioni di smontaggio gru:

IL DIVIETO DI SOSTA in Piazza Valorani n. 3 posti auto antistante il n.c. 42 e n.2 posti auto davanti al n.c.24-24/A ed inoltre in Via San Martino dal n.c. 35 al n.c.70;

IL DIVIETO DI TRANSITO VEICOLARE in Piazza Valorani lato est (dal n.c.23 al n.c. 36) eccetto mezzi addetti ai lavori;

IL DIVIETO DI TRANSITO PEDONALE in Piazza Valorani lato est (dal n.c.23 al n.c. 36) eccetto i residenti nell’area oggetto dei lavori i quali sono tenuti a transitare sul passaggio in sicurezza predisposto dalla ditta richiedente;

Il C.do di Polizia Locale in relazione alle esigenze del traffico veicolare e pedonale è autorizzato alla predisposizione di ulteriori limitazioni alla circolazione e sosta dei veicoli ed è autorizzato alla concessione di deroghe per motivate esigenze.

Si intendono abrogati, per la durata dei lavori suindicati, i provvedimenti per la regolamentazione della circolazione contrari o incompatibili con il presente atto.

La segnaletica sarà, nel rispetto del vigente codice della strada e degli schemi di segnaletica previsti dal D.M. 10.07.2002, a cura e spese e sotto la responsabilità della ditta esecutrice dei lavori.

L’Amministrazione comunale è sollevata da responsabilità civile e penale per danni a cose e/o persone per qualsiasi accadimento relativo alla presente ordinanza.

Si ricorda che in ogni momento vi è la possibilità di revocare o impedire quanto adottato per sopravvenuti motivi di ordine pubblico e di pubblico interesse ovvero di tutela della sicurezza stradale e della circolazione.

Il personale preposto ai Servizi Polizia Stradale di cui all’art. 12 del vigente Codice della Strada è incaricato di far rispettare gli obblighi del presente provvedimento.

AVVISA

Ai contravventori delle disposizioni della presente ordinanza saranno comminate le sanzioni previste dal vigente Codice della Strada.

A chiunque spetti è fatto obbligo di osservare e fare osservare la presente ordinanza.

Avverso la presente ordinanza chiunque vi abbia interesse potrà ricorrere:

  • entro 60 giorni dalla pubblicazione per incompetenza, eccesso di potere o per violazione di legge al Tribunale Amministrativo delle Marche con sede in Ancona;
  • entro il termine di 120 giorni decorrenti dalla scadenza del termine di pubblicazione della presente ordinanza con ricorso al Capo dello Stato.

DISPONE

La pubblicazione e comunicazione della presente ordinanza:

  • All’Albo Pretorio on line del Comune dalla data odierna e fino alla conclusione dei lavori;
  • Alla Polizia Locale incaricata alla vigilanza;
  • Al 118-Area vasta 5-Ascoli Piceno;
  • Ai Carabinieri – Stazione di Offida.
  • Alla ditta BEMA srlu di Offida (AP);

LA RESPONSABILE DELL’AREA AFFARI GENERALI

(Dr.ssa Ornella Nespeca)

Documento informatico firmato digitalmente ai sensi del testo unico D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445, del D. Lgs. 7 marzo 2005, n. 82 e s.m.i. e norme collegate, il quale sostituisce il testo cartaceo e la firma autografa

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Infocookies